Mitech AG

4104 Oberwil  I  Tel. 061 403 08 40   

CGN

Condizioni generali di noleggio

1. Generale
Le Condizioni generali di locazione integrano le nostre Condizioni generali di vendita (disponibili all'indirizzo: www.mitechag.ch/cgv) e si applicano a tutti i contratti di locazione tra Mitech SA (di seguito denominato locatore) e il cliente (di seguito denominato locatario). Essi si applicano a tutti i diritti e gli obblighi delle parti in base al contratto di locazione. Le divergenze rispetto ad esse sono valide solo se sono state concordate per iscritto tra le parti contraenti.

2. Prenotazione
Le prenotazioni provvisorie non sono vincolanti sia per il locatore che per il locatario. In caso di prenotazioni provvisorie, non sussiste alcun diritto all'effettivo ricevimento dell'oggetto in locazione per il periodo specificato. In caso di prenotazioni definitive, viene redatto in ogni caso un corrispondente contratto di locazione, vincolante per entrambi i partner.

3. Oggetto a noleggio
a) Campo di applicazione
Il locatore mette a disposizione del locatario l'attrezzatura indicata nella bolla di consegna e le istruzioni per l'uso per l'uso nel territorio doganale svizzero. Le bolle di consegna del locatore fanno testo. Per ogni oggetto noleggiato, il locatario viene istruito di conseguenza sul trattamento sicuro e professionale e documentato per iscritto con la sua firma.

b) Proprietà
L'oggetto in locazione, compresi tutti i suoi componenti e accessori, rimane di proprietà esclusiva del locatore per tutta la durata del contratto di locazione.

c) Utilizzo
Nessuna modifica (in particolare le installazioni supplementari) può essere apportata all'oggetto in locazione senza il previo consenso scritto del locatore. Le istruzioni per l'uso e la manutenzione del locatore, nonché le istruzioni per l'uso corretto e la capacità di carico devono essere rigorosamente rispettate. Il locatario non è autorizzato a concedere diritti sull'unità di noleggio a terzi o a cedere a questi ultimi diritti derivanti dal contratto di noleggio; in particolare, è vietato il successivo subaffitto o prestito dell'unità di noleggio (eccezioni: subaffitto e prestiti supplementari a società controllate nonché a imprese con cui il locatario partecipa a un gruppo di lavoro nell'ambito di un progetto nazionale). In ogni caso, il locatore deve essere informato. L'oggetto della locazione non può essere portato all'estero senza il consenso scritto del locatore.

4. Annullamento del contratto
Se il locatario recede dal contratto, addebitiamo i seguenti costi di annullamento:
Fino a 30 giorni prima del ritiro senza penali di cancellazione*
Se con meno di 30 giorni di anticipo, saranno addebitate le seguenti spese di cancellazione:
50% del prezzo di noleggio per il totale dei costi di noleggio fino a CHF 1000.00*
30% del prezzo di noleggio per il totale dei costi di noleggio a partire da CHF 1000.00*.
Si consiglia di stipulare un'assicurazione annullamento.
* L'importo forfettario dell'accantonamento viene addebitato in ogni caso!

5. Affitto
a) Base
L'affitto concordato viene addebitato per giorno lavorativo (esclusi sabato e domenica) ed è valido per il periodo concordato. Il canone di locazione è dovuto anche per l'intero periodo di locazione se il normale tempo di funzionamento non viene utilizzato completamente o se l'oggetto in locazione viene restituito prima della fine del periodo di locazione. Il canone di locazione concordato non comprende il trasporto, l'imballaggio e le eventuali spese di assicurazione, che saranno addebitate in aggiunta. L'oggetto in locazione sarà consegnato al locatario presso il locatore.

b) Scadenza
A seconda della durata del contratto di locazione e dell'accordo delle parti, il canone di locazione deve essere pagato per intero alla fine del periodo di locazione o a rate (mensilmente, nel caso di un periodo di locazione di diversi mesi). Se una macchina non è pronta per l'uso o non è conforme al contratto per motivi imputabili al locatore, il canone di locazione è pagabile solo quando il locatore ha eliminato tali difetti.

c) Ritardo
Se il locatario è in ritardo con il pagamento e non ottempera alla richiesta del locatore di pagare il canone di locazione scaduto entro il termine di 10 giorni, il contratto di locazione viene risolto alla scadenza di tale termine. Se il locatore dichiara di recedere dal contratto, il locatario è tenuto a restituire immediatamente l'unità a noleggio al locatore; le spese di trasporto e di assicurazione per la restituzione e le altre spese connesse sono a carico del locatario. Il locatario rimane obbligato a pagare il canone di locazione fino alla fine del periodo di locazione concordato, ma il locatore deve permettersi di farsi accreditare quanto ottenuto utilizzando l'oggetto a noleggio altrimenti durante il periodo di locazione.

6. Inizio del noleggio
a) Data
Il canone di locazione inizia a decorrere dalla data del contratto o dal giorno della disponibilità per la spedizione presso il locatore o dal giorno del ritiro dell'oggetto in locazione da parte del locatario. Il locatore spedisce l'oggetto a noleggio all'ora concordata secondo il percorso di trasporto previsto o lo tiene pronto per il ritiro da parte del locatario.

b) Trasferimento del rischio
Il rischio passa al locatario non appena la spedizione viene messa a disposizione del vettore, dello spedizioniere o del locatario, caricata per il trasporto dal magazzino del locatore. Da quel momento in poi, il locatario terrà indenne il locatore da qualsiasi responsabilità che possa derivare da o in relazione al caricamento dell'oggetto noleggiato.

7. Doveri del locatore
a) Responsabilità
Il locatore deve consegnare l'oggetto da noleggiare in perfette condizioni, come previsto dal contratto di locazione. Il locatore è tenuto ad eliminare al più presto possibile, a proprie spese, eventuali vizi della disponibilità contrattuale alla consegna dell'unità a noleggio. Se il locatore non riesce a rendere l'unità a noleggio pronta per l'uso entro un periodo di tempo ragionevole nonostante una corrispondente comunicazione scritta di difetti da parte del locatario, o se non è in grado di fornire una sostituzione di pari valore, il locatario ha il diritto di recedere dal contratto. Se, durante il periodo di locazione, nell'oggetto a noleggio di cui è responsabile il locatore compaiono difetti che ne compromettono l'uso contrattuale o rendono impossibile l'uso dell'oggetto a noleggio, il locatore, dopo aver ricevuto una corrispondente notifica scritta da parte del locatario, è tenuto a rimediare ai difetti riscontrati in comune entro un ragionevole periodo di tempo a spese del locatario oppure a fornire una sostituzione equivalente. Se il locatore non adempie a tale obbligo, il locatario ha il diritto di recedere dal contratto di locazione in caso di impossibilità di ulteriore utilizzo dell'oggetto della locazione e, in caso di un deterioramento più lungo dell'utilizzo contrattuale dell'oggetto della locazione, di effettuare un'adeguata detrazione dal canone di locazione per la durata del deterioramento. La responsabilità del locatore in base al contratto di locazione è regolata in via definitiva come sopra indicato. Sono escluse le richieste di risarcimento di qualsiasi altro danno, indiretto o diretto, come la perdita di utilizzo, il mancato guadagno, la perdita di ordini, le penalità contrattuali / penali e simili.

b) Ricorso
Se, a seguito di un evento dannoso, viene presentata una richiesta di risarcimento al locatore da parte di terzi e sussiste una responsabilità solidale, il locatore può rivalersi al locatario per tutte le richieste di risarcimento, a condizione che il locatario non sia personalmente responsabile per negligenza grave.

8. Doveri del locatario
a) Obbligo di esaminare
Il locatario ispezionerà l'unità a noleggio immediatamente dopo averla ricevuta e comunicherà immediatamente per iscritto al locatore eventuali difetti. I reclami successivi saranno accettati solo se i difetti non erano riconoscibili all'arrivo o al ritiro nonostante un'adeguata ispezione e il locatario ne dà comunicazione scritta entro una settimana dalla scoperta. Il richiamo di difetti che non comportano un'interruzione delle operazioni non esonera il locatario dall'obbligo di pagare il canone di locazione nei tempi previsti.

b) Sicurezza operativa per l'oggetto a noleggio
Il locatario è direttamente responsabile nei confronti dei suoi dipendenti delle condizioni operative sicure dell'oggetto noleggiato.

c) Obblighi di manutenzione e di avviso
Il locatario è tenuto a trattare l'unità a noleggio con la dovuta cura, a utilizzarla, a farla funzionare e a mantenerla in modo corretto e in conformità alle norme e alle istruzioni d'uso del locatore. Il locatario ha l'obbligo e la responsabilità di assicurare che l'operatore dell'apparecchiatura sia istruito. L'apparecchio può essere utilizzato solo da persone istruite. La prima istruzione è inclusa nell'accantonamento forfettario; avviene al momento della consegna. Se, a giudizio del locatario, l'oggetto a noleggio non funziona correttamente, il locatario è tenuto ad informare immediatamente il locatore. L'utilizzo dell'oggetto a noleggio è sospeso dal locatario fino al controllo del guasto da parte del locatore e, se necessario, all'esecuzione delle necessarie riparazioni. La parte colpevole si fa carico delle spese di riparazione e dei costi di noleggio durante l'interruzione.

d) Esame dell’oggetto a noleggio
Il locatore ha il diritto di ispezionare l'oggetto noleggiato o di farlo controllare in qualsiasi momento, previo accordo con il locatario. Il locatario deve seguire scrupolosamente le istruzioni del locatore o dei suoi organi per il funzionamento, la supervisione, la manutenzione e l'assistenza dell'unità a noleggio.

e) Riparazioni
Le riparazioni che si rendessero necessarie durante il periodo di noleggio devono essere effettuate immediatamente dal locatore. Solo con il consenso scritto del locatore, il locatario può effettuare o far effettuare le riparazioni autonomamente o farle eseguire da terzi, altrimenti ne sostiene personalmente i costi e la responsabilità. Inoltre, egli è responsabile per tutti i danni diretti o indiretti derivanti da lavori di riparazione impropri. I ricambi necessari devono essere richiesti in ogni caso al locatore.

f) Costi
Le parti soggette ad usura come definite nel contratto di locazione sono a carico del locatario. Le riparazioni causate da violenza, danni accidentali, uso improprio e manutenzione impropria sono a carico del locatario, a meno che non si tratti di costi per il rimedio di un difetto di cui è responsabile il locatore e che è stato notificato dal locatario in tempo utile e in modo adeguato. Le riparazioni e le revisioni causate dal normale funzionamento e dall'usura dell'oggetto in locazione, nonché la riduzione di valore causata dall'uso conforme al contratto, sono a carico del locatore.

g) Responsabilità del locatario per l'oggetto a noleggio
Il locatario è responsabile, dal momento del trasferimento del rischio fino all'arrivo dell'oggetto a noleggio presso il locatore o nel luogo da lui designato in occasione della restituzione, di eventuali perdite e/o danni all'oggetto a noleggio e dei relativi costi, indipendentemente dal fatto che siano stati causati per sua colpa o per colpa dei suoi ausiliari, per colpa di terzi, per caso fortuito o forza maggiore.

9. Assicurazione
Il locatario è responsabile di tutti i danni all’ o dall’oggetto a noleggio derivanti da rischi quali furto, incendio, vandalismo, impatto di elementi, urti durante il trasporto, rottura della macchina, montaggio e smontaggio, ecc. La stipula di un'adeguata polizza assicurativa (assicurazione contro i guasti ai macchinari, ecc.) è a carico del locatario.

10. Fine della locazione
a) Restituzione dell'oggetto a noleggio
Il locatario è tenuto a restituire la stessa unità di noleggio ricevuta dal locatore in condizioni di pulizia e manutenzione al domicilio del locatore o in un altro luogo designato dal locatore che non sia più lontano. In caso di restituzione, viene redatto un protocollo di restituzione tra le due parti contraenti. Gli eventuali lavori di riparazione necessari vengono eseguiti a spese del locatario. Il locatore si riserva il diritto di far valere ulteriori richieste di risarcimento danni. Il locatore ispezionerà l'unità a noleggio immediatamente dopo averla ricevuta e comunicherà immediatamente per iscritto al locatario eventuali difetti. Il locatario è responsabile dell'unità a noleggio fino al momento in cui il locatore non la riceve.

b) Cessazione straordinaria
Il locatore può rescindere il contratto di locazione con effetto immediato, senza che sia necessario un sollecito o la fissazione di un termine per la rescissione straordinaria, se:
  • l'oggetto a noleggio è a rischio a causa di un uso eccessivo o di una manutenzione inadeguata e il locatario non pone rimedio alla situazione entro un periodo di tempo ragionevole, nonostante sia stato richiesto dal locatore
  • l'oggetto noleggiato è sublocato senza previa autorizzazione del locatore
  • altri diritti sono concessi a terzi o i diritti derivanti dal contratto di locazione sono ceduti a questi ultimi
  • in mora di pagamento
  • vi sono violazioni di altri accordi contrattuali

Se il locatario viola altri obblighi contrattuali, il locatore può recedere anticipatamente dal contratto se, nonostante un sollecito scritto, il locatario si rende colpevole di violazioni dei doveri. Se il locatore disdice il contratto con una disdetta straordinaria, può riprendere l'oggetto locato a spese del locatario. Inoltre, il locatario rimane obbligato al risarcimento dei danni.

11. Costi di trasporto e di carico
Le spese di trasporto per la spedizione dell'oggetto a noleggio all'inizio del periodo di noleggio e per la restituzione dopo la sua disdetta sono a carico del locatario. Se l'oggetto in locazione non viene consegnato al domicilio del locatore, il locatario deve al massimo farsi addebitare le spese di trasporto che risulterebbero dalla consegna dal domicilio del locatore. Lo stesso vale se l'oggetto a noleggio non deve essere restituito al domicilio del locatore.

12. Legge applicabile
I contratti stipulati sono soggetti al diritto svizzero.

13. Luogo di esecuzione e foro competente
Il luogo di adempimento per tutti gli obblighi derivanti dal contratto di locazione è la sede del locatore. Il foro competente per la valutazione delle controversie derivanti dal presente contratto è la sede del locatore.